SCONTO INAIL: OT24

SCONTO INAIL: OT24

SCONTO INAIL OT24

L’INAIL offre la possibilità di ridurre il premio annuale alle imprese virtuose (operative da almeno un biennio ) che hanno effettuato interventi volti a migliorare la sicurezza sul lavoro, mediante lo sconto denominato “Oscillazione per prevenzione OT24“.

La domanda di riduzione del premio INAIL deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso la sezione Servizi online del sito www.inail.it entro il termine del 28 febbraio.

Per l'accesso al portale è necessario dotarsi di password di accesso personale e univoca del soggetto richiedente, rilasciata dall'Istituto INAIL - se non si è già in possesso, diventa  INDISPENSABILE provvedere alla richiesta del  rilascio della password per tempo utile,

(ALMENO 30gg  PRIMA DELLA SCADENZA DEL BANDO)

I REQUISITI PER L'ACCESSO

Gli interventi migliorativi effettuati per la sicurezza in azienda sono classificati sulla base di un punteggio.  Per poter accedere alla riduzione, occorre aver effettuato interventi   per un punteggio minimo pari a cento ( vedi guida alla compilazione 2018  , modello OT24 2018 e Questionario di Autovalutazione).

Inoltre i datori di lavoro devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • rispetto degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali, e degli altri obblighi di legge;
  • inesistenza, a carico del datore di lavoro o del dirigente responsabile, di provvedimenti amministrativi o giurisdizionali  per violazioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro (cd. “cause ostative”);
  • possesso del certificato DURC  attestante la regolarità contributiva nei confronti di INAIL e INPS.
  • regolarità in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro.

Il   provvedimento   di   accoglimento   o   di   rigetto   della   domanda,   con le motivazioni , verrà  comunicato  al  Datore  di  lavoro  con  Posta  Elettronica  Certificata  entro  120 giorni dalla data di presentazione della domanda. Tale riduzione è valida  solo per l’anno nel quale è stata presentata la richiesta, e viene applicata  direttamente dall’azienda in sede di versamento  del premio dovuto in quell'anno.

Sono riconosciuti come miglioramenti, nel campo della prevenzione infortuni e igiene dell’ambiente di lavoro, oltre agli obblighi normativi per esempio:

  • Adozione di sistemi di gestione salute e sicurezza : S. G. S. L. (Linee Guida UNI INAIL  /  BS OHSAS 18001/2007);
  • Riunioni periodiche della sicurezza o piano di emergenza e prove di evacuazione per aziende con meno di 10 addetti;
  • Implementazione di procedure di raccolta e analisi dei dati di quasi infortuni;
  • Implementazione di procedure di valutazione periodica dello stato della formazione in ambito di prevenzione e sicurezza;
  • Implementazione di procedure di selezione dei fornitori in base a criteri che tengano conto degli aspetti di salute e sicurezza sul lavoro;
  • Monitoraggio strumentale dell’esposizione dei lavoratori a una o più fonti di rischio ( per esempio : rischio vibrazioni, rumore,..)

La regolarità dei requisiti deve essere rispettata con riferimento alla situazione presente alla data del 31 dicembre dell’anno precedente.

Le aziende che, nel corso dell'anno 2017, hanno semplicemente curato l’esatto adempimento degli obblighi di legge previsti dal D.Lgs. 81/08, pur essendo perfettamente in regola, non hanno la possibilità di richiedere la riduzione del premio INAIL.

Lo sconto atteso può essere calcolato in percentuale sui premi versati annualmente, (la riduzione del tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori anno) sulla base di questo schema:

Lavoratori/Anno          Riduzione

  • fino a 10                      - 28%
  • da 11 a 50                   - 18%
  • da 51 a 200                 - 10%
  • oltre 200                      - 5%

 

Lo Studio è a disposizione disposizione di tutte le aziende che intendono partecipare, fornendo un supporto nell’implementazione delle misure richieste, di cui deve essere fornita evidenza documentale. Oltre alla disponibilità per la redazione e presentazione via Telematica del MODELLO OT24.
 
Altri servizi offerti
 
La consulenza dello studio è rivolta alle imprese interessate per la redazione dei seguenti documenti:
-      Implementazione Sistema di gestione Sicurezza sui luoghi di lavoro - S. G. S. L. (Linee Guida UNI INAIL  /  BS OHSAS 18001/2007);
-      Documento di Valutazione dei Rischi DVR;
-      Documento di Valutazione dei Rischi da Interferenze;
-      Piano Operativo della Sicurezza POS;
-      Piano Sostitutivo della Sicurezza  PSS;
-      Piano di Sicurezza e Coordinamento PSC;
-      Piano di Montaggio,Uso e Smontaggio di un Ponteggio Pi.M.U.S.
-      Valutazioni Rischio Rumore
-      Valutazioni Rischio Vibrazioni;
Oltre all'assunzione degli incarichi per il ruolo di:
-      Coordinatore Sicurezza in fase di progettazione CSP;
-      Coordinatore Sicurezza in fase di esecuzione CSE;
-      Responsabile dei lavori RL;
-      Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione;